Agropoli, nuovi corsi Blsd promossi da "La Solidarietà"
corsoblsd88
Fonti Foto
Agropoli. I corsi di Blsd (Basic Life Support and Defibrillation) sbarcano ad Agropoli. Dopo il successo delle precedenti edizioni, seguiti dal rilascio degli attestati Blsd, l'Associazione di Volontariato "La Solidarietà" di Fisciano promuove altri due corsi relativi a questo particolare ambito di emergenza sanitaria adulto-pediatrico, che si terranno giovedì 10 e venerdì 11 agosto a partire dalle ore 9.30 presso la sede della Lega Navale di Agropoli. Al termine dei corsi sarà rilasciato un attestato di partecipazione riconosciuto dalla Regione Campania, che potrà essere utile per crediti formativi e punteggi concorsuali. Ai corsi, tenuti dalla responsabile dei formatori Lidia Pepe e dal dottor Francesco Cesarano, parteciperanno circa 20 allievi, pronti ad apprendere le tecniche di salvataggio. Nei precedenti appuntamenti formativi sono state apprese le tecniche di base per il primo soccorso in casi di particolare emergenza, ricevendo anche istruzioni specifiche per l'utilizzo dei defibrillatori. Durante i corsi verranno insegnate, in particolare, le manovre di disostruzione negli adulti, nei bambini e nei lattanti oltre alle tradizionali tecniche salvavita da applicare in casi di emergenza col contestuale utilizzo dei defibrillatori. Partecipando a questi corsi si apprendono le tecniche di base a supporto delle funzioni vitali, per affrontare una situazione di emergenza utilizzando il defibrillatore semiautomatico esterno Aed, secondo quanto previsto dalle raccomandazioni IlCor 2010, in attesa dell'arrivo del 118. L'abilitazione al rilascio degli attestati è stata conferita dalla Regione Campania che ha riconosciuto "La Solidarietà", presieduta da Alfonso Sessa, quale ente di formazione per il rilascio degli attestati Blsd, consentendo così ad enti, cittadini e associazioni interessati di partecipare a specifici corsi di formazione per le manovre salvavita e l'utilizzo dei defibrillatori semiautomatici.
 
   
Articolo contenuto in
  Cronaca  
SU CILENTO POTREBBERO INTERESSARTI
   
AGGIUNGI UN COMMENTO O SCRIVICI A redazione@irno.it
 
SEGUICI SU FACEBOOK E NON PERDERTI LE ULTIME NOTIZIE