Ravello, danno in escandescenze in piena notte: arrestati due giovani
ravello11
Fonti Foto
Ravello. La scorsa notte i carabinieri della Stazione di Ravello, agli ordini del Maresciallo Procolo Chiocca, e coordinati dal Capitano Roberto Martina, hanno tratto in arresto per resistenza a Pubblico Ufficiale due turisti classe 1981 di nazionalità spagnola. In tarda serata, al 118 e poi al 112, è giunta la segnalazione di un cittadino a proposito della presenza, in Piazza Vescovado a Ravello, di due ragazzi in evidente stato di agitazione psicofisica dovuta all'assunzione di alcool, il cui atteggiamento stava diventando molesto e pericoloso per la loro stessa incolumità. Giunti sul posto, i sanitari hanno tentato invano di sottoporre i due giovani alle cure del caso, dato che si dimenavano in modo scomposto opponendosi con violenza alle operazioni sanitarie. Neppure quando sono giunti quattro militari i due giovani si sono calmati rendendo molto complicata la loro immobilizzazione in ambulanza, causando inoltre lievi lesioni ad un carabiniere ed ad un infermiere. Solo dopo circa due ore gli operatori sono riusciti a trasportare i ragazzi al pronto soccorso di Castiglione dove sono stati arrestati per resistenza a Pubblico ufficiale Stamattina, dopo le dimissioni, i due sono stati trasferiti presso gli uffici della Compagnia Carabinieri di Amalfi per le formalità di rito, per poi essere condotti al Tribunale a Salerno per il rito direttissimo.
 
   
Articolo contenuto in
  Cronaca  
SU COSTA D'AMALFI POTREBBERO INTERESSARTI
   
AGGIUNGI UN COMMENTO O SCRIVICI A redazione@irno.it
 
SEGUICI SU FACEBOOK E NON PERDERTI LE ULTIME NOTIZIE