Eboli, 40enne investito sulla A3: fermato pirata della strada
carabinierinotte47
Fonti Foto
Eboli. Dramma sull'autostrada Salerno - Reggio Calabria poco dopo le 20.30 di venerdì sera. Antonio Beneventano, assicuratore di 45 anni, stava viaggiando a bordo della sua Fiat Punto quando all'altezza di Eboli è stato tamponato. Dopo aver accostato, l'uomo è sceso dalla vettura per controllare i danni ma un altro veicolo che sopraggiungeva a velocità elevata lo ha investito sbalzandolo dall'altra parte della carreggiata. Purtroppo il 45enne è morto sul colpo a causa del violentissimo impatto ed il pirata della strada non si è fermato per soccorrerlo. Sul posto sono intervenuti gli agenti della Polstrada che, grazie alle videocamere di sorveglianza, sono riusciti a risalire all'identità dell'uomo che ha investito il 45enne. Il pirata della strada, originario di Petina, è stato condotto in caserma ed ora è ai domiciliari con l'accusa di omicidio stradale. Inizialmente l'identità della vittima non era nota, solo ieri si sono conosciute le sue generalità. Beneventano lavorava in un'agenzia di assicurazioni di piazza Casalbore ma era originario di Melfi. Risiedeva con i genitori in via Panoramica ed era molto attivo politicamente infatti a Salerno era conosciuto perché militava nel Movimento Cinque Stelle. In queste ore sulla sua pagina Facebook sono numerosissimi i messaggi di cordoglio. Nella giornata di domani sarà effettuata l'autopsia.
 
   
Articolo contenuto in
  Cronaca  
SU PIANA DEL SELE POTREBBERO INTERESSARTI
   
AGGIUNGI UN COMMENTO O SCRIVICI A redazione@irno.it
 
SEGUICI SU FACEBOOK E NON PERDERTI LE ULTIME NOTIZIE