Pontecagnano, atti persecutori nei confronti di una giovane: arrestato 37enne
violenzadonna77
Fonti Foto
Pontecagnano. Fermato nella serata di domenica Michele Alfano, un pregiudicato 37enne di Pontecagnano. L'uomo si è reso protagonista di una serie di atti persecutori ai danni di un'imprenditrice 32enne di Pontecagnano, della quale si era invaghito e che pedinava da ormai qualche anno. La donna aveva già denunciato l'uomo nel 2014 ma le persecuzioni sono continuate fino alla giornata di domenica quando i carabinieri, in seguito all'ordinanza applicativa emessa dal Gip di Salerno, hanno sottoposto l'uomo agli arresti domiciliari. Il 37enne, oltre a pedinare costantemente la donna facendosi addirittura trovare spesso sul suo posto di lavoro, ha danneggiato sia la macchina della poveretta, rompendo il cofano anteriore in seguito ad una reazione di gelosia dopo aver visto la 32enne con il proprio fidanzato, sia quella del padre della vittima, rigando le fiancate e bucando le gomme. Pesanti le accuse nei confronti dell'uomo che, con le sue azioni violente nel corso degli anni, ha arrecato ansia e paura alla malcapitata, spesso costretta cambiare le proprie abitudini giornaliere per sfuggire alla follia dell'uomo.
 
   
Articolo contenuto in
  Cronaca  
SU PICENTINI POTREBBERO INTERESSARTI
   
AGGIUNGI UN COMMENTO O SCRIVICI A redazione@irno.it
 
SEGUICI SU FACEBOOK E NON PERDERTI LE ULTIME NOTIZIE