Salerno, perseguitava l'ex compagna: arrestato 48enne
violenzadonna77
Fonti Foto
Salerno. Nella giornata di ieri gli agenti di Polizia hanno tratto in arresto F.V. di 48 anni perché resosi responsabile di atti persecutori nei confronti della sua ex compagna di nazionalità ucraina. Il personale delle Volanti è intervenuto nelle prime ore della mattinata in via Camillo Sorgente, a Salerno, in seguito alle allarmanti richieste fatte da una donna di nazionalità ucraina, perseguitata da tempo dal suo ex compagno, soprattutto nei luoghi dove la vittima lavora. Il 48enne ha avvicinato la sua ex all'interno di uno stabile dove gli agenti intervenuti lo hanno sorpreso mentre, in maniera concitata, cercava di costringere la donna, visibilmente spaventata, a riallacciare la loro relazione. Le indagini, realizzate in seguito alla denuncia e alla raccolta di testimonianze dettagliate, hanno consentito di stabilire che la donna subiva da anni le persecuzioni da parte del 48enne che pretendeva di riallacciare la relazione sentimentale ormai interrotta, ricorrendo ad un comportamento oppressivo e vessatorio per il quale già di recente era stato condannato. Espletate le formalità di rito, l'uomo è stato tratto in arresto e condotto presso la casa circondariale di Fuorni a disposizione dell'Autorità Giudiziaria.
 
   
Articolo contenuto in
  Cronaca  
SU SALERNO CITTA' POTREBBERO INTERESSARTI
   
AGGIUNGI UN COMMENTO O SCRIVICI A redazione@irno.it
 
SEGUICI SU FACEBOOK E NON PERDERTI LE ULTIME NOTIZIE