Salerno, al Molo Manfredi esercitazione antinquinamento della Guardia Costiera
guardiacostiera01
Fonti Foto
Salerno. Nella mattinata odierna, nelle acque antistanti il Molo Manfredi di Salerno, si è svolta una complessa esercitazione antinquinamento della Guardia Costiera, sotto il coordinamento del Capitano di Vascello Giuseppe Menna. Lo scenario simulato è stato uno sversamento accidentale in mare di idrocarburi occorso durante l'attività di rifornimento della motonave Alcor, unità appartenente alla flotta della compagnia di navigazione Travelmar, con contestuale ferimento di un marittimo a bordo. Prontamente, la sala operativa della Capitaneria di Porto di Salerno ha richiesto l'intervento della dipendente motovedetta sulla quale erano imbarcati due operatori specializzati nel salvataggio in acqua della Croce Rossa Italiana per prestare le prime cure al ferito. E' stato inoltre richiesto l'impiego del mezzo antinquinamento della società Trirena per fronteggiare lo sversamento degli idrocarburi in mare. Nel corso dell'operazione è stato altresì simulato un incendio a bordo dell'unità, successivamente domato grazie all'intervento del personale dei Vigili del Fuoco. L'esercitazione si inserisce nell'ambito della programmazione annuale del Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto ed è finalizzata a coinvolgere la Guardia Costiera e gli altri Enti con essa cooperanti per implementare le procedure da mettere in atto nelle vere situazioni di pericolo per la vita umana in mare. L'obiettivo è quello di riuscire a fronteggiare con prontezza la più ampia varietà possibile di eventi critici e di affinare ulteriormente la sinergia tra gli operatori coinvolti nella gestione delle emergenze che si ringraziano per la preziosa collaborazione e per la prontezza d'intervento.
 
   
Articolo contenuto in
  Cronaca  
SU SALERNO CITTA' POTREBBERO INTERESSARTI
   
AGGIUNGI UN COMMENTO O SCRIVICI A redazione@irno.it
 
SEGUICI SU FACEBOOK E NON PERDERTI LE ULTIME NOTIZIE