Ludopatie, a Fisciano uno sportello per combattere la dipendenza dal gioco
sportelloludopatie08
Fonti Foto
Fisciano. Lunedì 18 dicembre alle ore 18, presso la sede dell'Associazione di Volontariato "La Solidarietà" di Fisciano, ci sarà l'inaugurazione dello sportello sociale per la ludopatia. L'apertura dello sportello rientra nel più ampio progetto riguardante la campagna di sensibilizzazione dal titolo "Non cadere nel gioco - Stop all'azzardo". Al taglio del nastro ci saranno il Sindaco di Fisciano dottor Vincenzo Sessa, il Consigliere Regionale Tommaso Amabile, il Presidente dell'Associazione di Volontariato "La Solidarietà" Alfonso Sessa, lo staff di segreteria e i volontari del sodalizio di Fisciano, il Presidente del CSV Sodalis Agostino Braca, il direttore del Consorzio Sociale Valle dell'Irno Carmine De Blasio e i vertici dell'Asl Salerno Distretto 67 e quelli del Consorzio Sociale Valle dell'Irno. Sono stati invitati anche tutti i sindaci e gli amministratori della Valle dell'Irno e gli operatori del settore che si battono per contrastare questo fenomeno. Lo sportello sociale prevede il supporto psicologico di due esperte in grado di offrire le proprie competenze e la propria professionalità al servizio di quei soggetti coinvolti nella pericolosa spirale del gioco, per seguirli in percorsi di recupero mirati ad eliminare il problema nel tentativo di favorire il loro reinserimento negli ambiti sociali. A partire da giovedì 28 dicembre si effettueranno due incontri settimanali: il lunedì e il giovedì, dalle ore 17.00 alle ore 19.00, con un team di psicologhe. Inoltre, per due sabati al mese sarà attivato anche uno sportello con un avvocato, esperto della materia, che offrirà gratuitamente un supporto legale. L'incontro potrà effettuarsi dalle 10.00 alle 12.00. "Stop all'azzardo" è un progetto promosso dall'Associazione di Volontariato "La Solidarietà" di Fisciano sostenuta da Sodalis CSV, risultato vincitore nell'ambito di Bandi di Idee 2016, con lo specifico obiettivo di realizzare una campagna di sensibilizzazione sulla ludopatia. Nello specifico l'iniziativa prevede l'attivazione di una campagna comunicativa sugli effetti del gioco d'azzardo, non solo individuali ma anche sociali. Il progetto è stato presentato lo scorso 29 novembre presso l'Aula Consiliare del Comune di Fisciano in presenza degli alunni che frequentano le scuole medie inferiori presenti sul territorio.
 
   
Articolo contenuto in
  Cronaca  
SU VALLE DELL'IRNO POTREBBERO INTERESSARTI
   
AGGIUNGI UN COMMENTO O SCRIVICI A redazione@irno.it
 
SEGUICI SU FACEBOOK E NON PERDERTI LE ULTIME NOTIZIE