Fisciano, iniziate le attività dello sportello sociale contro la ludopatia
fisciano35
Fonti Foto
Fisciano. Al via le attività dello sportello sociale per la ludopatia, inaugurato il 18 dicembre scorso, presso la sede dell'Associazione di Volontariato "La Solidarietà" di Fisciano. L'apertura dello sportello rientra nel più ampio progetto riguardante la campagna di sensibilizzazione dal titolo "Non cadere nel gioco - Stop all'azzardo". Il team composto da due esperte psicologhe ha iniziato ad accogliere alcuni utenti che si sono fatti avanti per combattere la loro personale battaglia contro il gioco d'azzardo, con lo scopo di favorire il loro reinserimento nella vita sociale, con la prospettiva di riconquistare un lavoro e la dignità, innanzitutto nei confronti di se stessi e anche nei confronti di amici e familiari. A partire da giovedì 4 gennaio si effettueranno due incontri settimanali, il lunedì e il giovedì, dalle ore 17.00 alle ore 19.00. Inoltre, per due sabati al mese sarà attivato anche uno sportello con un avvocato, esperto della materia, che offrirà gratuitamente un supporto legale. L'incontro potrà effettuarsi dalle 10.00 alle 12.00, in base al calendario che prevede gli incontri per i sabato del 13 e 27 gennaio e per i sabato 10 e 24 febbraio. Tale attività verrà svolta fino alla fine del mese di febbraio e a seguire ci saranno seminari nelle scuole e in luoghi istituzionali, dove verrà esposto un report del lavoro messo in atto presso lo sportello. Le adesioni dei soggetti che ad oggi hanno deciso di sottoporsi a questa terapia denotano come il territorio della Valle dell'Irno necessit di una struttura come questa appena inaugurata per contrastare il fenomeno della ludopatia, strettamente collegato alla criminalità organizzata. Il progetto è stato presentato lo scorso 29 novembre presso l'Aula Consiliare del Comune di Fisciano in presenza degli alunni che frequentano le scuole medie inferiori presenti sul territorio.
 
   
Articolo contenuto in
  Cronaca  
SU VALLE DELL'IRNO POTREBBERO INTERESSARTI
   
AGGIUNGI UN COMMENTO O SCRIVICI A redazione@irno.it
 
SEGUICI SU FACEBOOK E NON PERDERTI LE ULTIME NOTIZIE