Valle dell'Irno, impianto di compostaggio: le dichiarazioni del sindaco Sessa
sessavincenzo96
Fonti Foto
Fisciano. Si è tenuta questa mattina, presso il Comune di Fisciano, una conferenza stampa avente ad oggetto l'impianto di compostaggio che sarà installato sul territorio di confine tra Fisciano, Montoro e Mercato San Severino. L'area che ospiterà il sito è stata individuata dieci anni fa, nel 2008, ed in questi giorni ne è stato sviluppato un primo progetto preliminare. Nel corso della conferenza il sindaco Vincenzo Sessa ha sottolineato la disponibilità dell'Amministrazione comunale a dare delucidazioni ai cittadini in merito all'impianto, che - ha specificato il Primo Cittadino - "non arrecherà danni al territorio, né ai suoi abitanti". Si è inoltre parlato della nascita di diversi comitati contrari all'installazione del sito che, tuttavia, non darebbero voce a liberi cittadini ma rappresenterebbero le posizioni di diversi partiti politici. "L'impianto sorgerà in aree industriali deputate proprio a questo, nonché al passaggio di mezzi pesanti, e nei pressi dell'uscita autostradale. Anche quello della svalutazione degli immobili è un argomento inconsistente: grandi città, come Copenaghen, ospitano siti di compostaggio senza che questi influenzino negativamente la qualità della vita. Ciò che ci preme è la realizzazione di un impianto a norma e di ultima generazione. Legambiente nazionale è a favore dell'impianto - ha proseguito il sindaco -. Con l'aiuto dei comitati e dei cittadini dobbiamo portare avanti questa battaglia di civiltà, intelligenza e tutela del territorio". Il giorno 8 febbraio il sindaco Sessa incontrerà i sindaci ed i rappresentanti dei Comitati dei Comuni di Mercato San Severino e Montoro, in occasione di una riunione finalizzata al dialogo e alla ricerca di soluzioni adeguate.
 
   
Articolo contenuto in
  Cronaca  
SU VALLE DELL'IRNO POTREBBERO INTERESSARTI
   
AGGIUNGI UN COMMENTO O SCRIVICI A redazione@irno.it
 
SEGUICI SU FACEBOOK E NON PERDERTI LE ULTIME NOTIZIE