Giornate Europee del Patrimonio, tante iniziative nei musei di Salerno
museoarcheologicosalerno09
Fonti Foto
Salerno. Inizio d'autunno scoppiettante a Salerno. Sabato 23 e domenica 24 settembre tornano le Giornate Europee del Patrimonio (GEP) e l'Associazione Fonderie Culturali lancia un programma di eventi corali, che coinvolgeranno i visitatori del Museo Archeologico Provinciale, del Museo Diocesano "San Matteo" e della Pinacoteca Provinciale. Previsti laboratori artistici, tanta musica, buon cibo e attività ludiche per bambini con aperture straordinarie serali. Il festival dei Musei di Salerno: dal 23 settembre alle 18:30 al 24 settembre alle 19:30 tornano le Giornate Europee del Patrimonio (GEP). All'iniziativa aderiscono il Museo Archeologico Provinciale, il Museo Diocesano "San Matteo" di Salerno e la Pinacoteca Provinciale con un ricco programma di eventi a cura di Fonderie Culturali. Aperture straordinarie serali e l'ingresso al costo di 2 euro offriranno agli appassionati di arte un'occasione speciale per ammirare la ricchezza e la bellezza "diffusa" del Patrimonio Culturale di Salerno: da quello più noto alle eccellenze meno conosciute. Laboratorio artistico con Daniele Accossato dalle ore 18:30 alle ore 20:30, presso il Museo Archeologico Provinciale, Daniele Accossato, giovane artista torinese autore della la mostra "Lost. L'arte ritrovata" in programma sino a fine settembre al Museo Archeologico, invita grandi e bambini a diventare artisti per un giorno. Il laboratorio, aperto ad un numero massimo di 15 persone, offrirà l'opportunità di imparare le tecniche della scultura e mettere le mani in pasta per modellare la propria opera. dalle ore 21:00 alle ore 23:00, presso il Museo Diocesano "San Matteo", la #SilentDisco animerà le sale di uno dei musei più importanti di Salerno dopo il MoMA The Museum of Modern Art di New York e il @Natural History Museum London in occasione della seconda edizione del #MuseumFestival2017. Non solo musica ma anche tanta cultura in pillole, racconti e una speciale visita guidata in cuffia. E tra un ballo e l'altro pause golose con drink e finger food. Domenica 24 settembre al Museo Archeologico Provinciale buffet dolce e salato per il primo Brunch al Museo Archeologico di Salerno. In collaborazione con il Lanificio Salerno, Fonderie Culturali organizza una visita da leccarsi baffi, in due turni, dalle ore 12 alle ore 15. I partecipanti potranno gustare piatti europei seduti in una sala da pranzo molto particolare, al cospetto di grandi opere della cultura Mediterranea. Ad accompagnare il banchetto il live esclusivo dell'artista belga Guillaume Gillain, con Cyranò Vatel, Mizar Mohican Di Muro e Vincenzo Bernardo. Domenica 24 settembre dalle ore 17:30 alle ore 19:00 alla Pinacoteca Provinciale di Salerno i bambini saranno coinvolti nella ricerca de "Il quadro perduto". La compagnia teatrale "Al di là dei sogni" svelerà la storia dell'incoronazione di una principessa che per realizzarsi necessita però di un quadro della pinacoteca scomparso! Tanti indovinelli e simpatiche prove da superare allieteranno il pomeriggio anche ai genitori.
 
   
Articolo contenuto in
  Cultura  
SU MOSTRE E MUSEI POTREBBERO INTERESSARTI
   
AGGIUNGI UN COMMENTO O SCRIVICI A redazione@irno.it
 
SEGUICI SU FACEBOOK E NON PERDERTI LE ULTIME NOTIZIE