Padula, una delegazione cecoslovacca visita la Certosa di San Lorenzo
novacivitaspadula09
Fonti Foto
Padula. La "Nova Civitas", società cooperativa di Padula, accoglierà venerdi 29 settembre alle ore 08.30, presso la Certosa di San Lorenzo di Padula, accoglierà una delegazione cecoslovacca in visita al monumento cartusiano, già campo di prigionia cecoslovacco durante la Prima Guerra mondiale. Per l'occasione, la "Nova Civitas" ha organizzato una cerimonia commemorativa in ricordo dei prigionieri cecoslovacchi a Padula, confluiti successivamente nella Legione cecoslovacca dell'esercito italiano. Alla cerimonia prenderanno parte il consigliere dell'Ambasciata ceca in Italia, dottor Jozef Spanik, con una delegazione di 40 persone, l'ambasciatore italiano dottor Enrico Padula, il sindaco della Città di Padula, Paolo Imparato, il professor Vincenzo Pinto, storico, ed il presidente della "Nova Civitas", ingegner Antonio Casella. Dopo l'accoglienza e la commemorazione, gli ospiti cecoslovacchi visiteranno la mostra "Dov'è la patria nostra?", allestita dalla società cooperativa nella passeggiata coperta della Certosa. Con tale evento si dà seguito alle numerose iniziative di ricerca e valorizzazione già realizzate dalla "Nova Civitas" per il recupero della memoria storica e del patrimonio culturale locale e nazionale, legato alle vicende della Grande Guerra. Tutte le informazioni sono disponibili sul sito web www.novacivitas.info.
 
   
Articolo contenuto in
  Cultura  
SU MOSTRE E MUSEI POTREBBERO INTERESSARTI
   
AGGIUNGI UN COMMENTO O SCRIVICI A redazione@irno.it
 
SEGUICI SU FACEBOOK E NON PERDERTI LE ULTIME NOTIZIE