Pollica, con il ministro Luca Lotti si parla di Dieta mediterranea e sport
dietamediterranea21
Fonti Foto
Pollica. La Dieta mediterranea e l'attività sportiva come connubio ideale per migliorare la qualità della vita ed allungarne la durata. È questo il tema da cui nasce l'incontro ​"La Dieta mediterranea e lo sport"​, in programma ​lunedì 4 dicembre alle ore 12 presso Palazzo Vinciprova, sede del Museo Vivente della Dieta Mediterranea di Pioppi, con un ospite d'eccezione, ovvero il ​Ministro per lo Sport Luca Lotti​. Un evento che chiude le celebrazioni del settimo anniversario del riconoscimento della Dieta mediterranea quale patrimonio​ ​culturale​ ​immateriale​ ​dell'umanità​ ​Unesco​ ​(novembre​ ​2010). L'incontro con il ministro Lotti culminerà nella ​sottoscrizione del Protocollo di Intesa per la promozione della Dieta mediterranea nell'alimentazione delle selezioni sportive nazionali​, mediante il quale le federazioni sportive nazionali si impegneranno ad adottare la Dieta​ ​mediterranea​ ​come​ ​modello​ ​alimentare. Dalle ore 10,00 alle 14,00​, sul lungomare antistante il Museo Vivente della Dieta Mediterranea, sarà inoltre allestito il ​"Villaggio dello sport e del benessere fisico"​, per il Progetto Sport Open Day​, che vedrà una serie di dimostrazioni pratiche di varie discipline. E ​alle ore 13,00 si terrà la ​presentazione del Centro Velico Comunale di Pioppi​, che il Comune di Pollica ha messo a disposizione della FIV (Federazione Italiana Vela) e l'​inaugurazione​ ​di​ ​un​ ​Impianto​ ​Sportivo​ ​Polifunzionale​​ ​nelle​ ​immediate​ ​adiacenze. Grande soddisfazione è stata espressa dal ​sindaco di Pollica, Stefano Pisani​: ​"Continua l'impegno della nostra comunità sul fronte della promozione della Dieta mediterranea e dei corretti stili di vita. Ma anche nel fornire al territorio quelle infrastrutture necessarie per sviluppare a pieno questi ​princìpi, soprattutto ​tra ​i​ giovani". L'iniziativa "La Dieta mediterranea e lo sport" sarà infatti l'occasione per promuovere attività di sensibilizzazione all'adozione di abitudini alimentari corrette e per far comprendere che lo sport, da solo, non è garanzia di benessere, ma per procurare benefici deve essere sempre accompagnato da uno stile di vita sano. Tra i ​pilastri della Dieta mediterranea ci sono appunto​ ​un'​alimentazione​ ​sana​ ​ed​ ​equilibrata​​ ​ed​ ​un'​attività​ ​fisica​ ​regolare​ ​e​ ​moderata​. Insomma, dalla patria della Dieta mediterranea arriva un'altra importante sfida, quella di dimostrare che l'alimentazione e l'attività fisica sono due aspetti strettamente connessi e imprescindibili, il cui equilibrio rappresenta una delle chiavi per una vita lunga e in buona salute.
 
   
Articolo contenuto in
  Cultura  
SU EVENTI E RASSEGNE POTREBBERO INTERESSARTI
   
AGGIUNGI UN COMMENTO O SCRIVICI A redazione@irno.it
 
SEGUICI SU FACEBOOK E NON PERDERTI LE ULTIME NOTIZIE