Aeroporto di Salerno, il Cda chiarisce: "Nessun progetto pagato due volte"
aeroporto salerno33
Fonti Foto
Salerno. Non si è fatta attendere la replica da parte dei vertici dell'Aeroporto di Salerno in riferimento all'articolo pubblicato il 6 Gennaio 2017 sul quotidiano "Il Mattino" dal titolo "Aeroporto, il progetto pagato due volte. Incarico da 285 mila euro per verificare il piano già adottato e costato 350 mila. Il caso nella gestione dello scalo di Pontecagnano". In una nota diramata ieri, il presidente del Cda Antonio Ferraro ha voluto evidenziare la totale ed assoluta infondatezza dei fatti riportati. Gli atti citati ed adottati dalla società "Aeroporto di Salerno - Costa d'Amalfi Spa", finalizzati al potenziamento e all'allungamento della pista di volo, risultano aderenti e rispettosi della vigente legislazione in materia di appalti pubblici. I servizi citati risultano, inoltre, entrambi assegnati o in corso di assegnazione con procedure di evidenza pubblica e i relativi importi sono stati computati in ossequio al Decreto del Ministero della Giustizia 17 giugno 2016 "Approvazione delle tabelle dei corrispettivi commisurati al livello qualitativo delle prestazioni di progettazione adottato ai sensi dell'art. 24, comma 8, del decreto legislativo n. 50 del 2016" (G.U. n. 174 del 27 luglio 2016) e alle precedenti analoghe previsioni ministeriali vigenti pro-tempore. Nel merito: 1) il progetto definitivo aggiudicato al raggruppamento Tecno 2C Engineering srl - Studio Valle e' stato consegnato ad Enac in data 29 Aprile 2015, adeguato alle prescrizioni rese dall'Enac ed approvato, per quanto di competenza, dal Cda della società in data 6 Maggio 2016; 2) la "Procedura aperta per l'appalto del servizio di Verifica del Progetto definitivo e del conseguente Progetto esecutivo, ai sensi dell'art. 26 del d.lgs. n. 50/2016", dell'importo a base d'asta di euro 285.406 ed in scadenza in data 18 Gennaio, attiene alla fase di verifica e non ha nulla a che fare con la redazione o l'aggiornamento del progetto; 3) la procedura citata al precedente capoverso risulta essere stata bandita in conformità e nel rispetto sia del vigente D. Lgs. 50/2016 che delle Linee Guida emanate dall'Anac in data 14 Settembre 2016 (G.U. 29.09.2016) in materia di affidamento di servizi di ingegneria ed architettura. Appare, inoltre, opportuno precisare che la verifica: A. e' procedura diversa e successiva alla redazione dei progetti; B. e' procedura obbligatoria ai sensi dell'art. 26 del vigente D.Lgs. 50/2016 cd "Codice degli Appalti pubblici"; C. ha la finalità di consentire all'amministrazione aggiudicatrice la validazione del progetto; D. e', conseguentemente, procedura necessaria all'acquisizione di tutti i pareri edilizi per la cantierizzazione dell'opera che vanno resi sulla base di progetti verificati e validati. Aeroporto di Salerno - Costa d'Amalfi S.p.A. - A SOCIO UNICO www.aeroportosalerno.it via Olmo snc Iscrizione al R.E.A. di Salerno al n. 259158 info@aeroportosalerno.it 84092 Bellizzi (SA) Cod. fisc. e P.IVA 0310824 065 0 Tel. +39 0828 354311 (pbx) Capitale Sociale € 630.000,00 int. vers. PEC: aeroporto@pec.aeroportosalerno.it Fax +39 0828 354340 Risulta, quindi, del tutto errato quanto riportato nell'articolo giornalistico in trattazione e cioè: 1) che il progetto definitivo del potenziamento infrastrutturale dell'Aeroporto risalga all'anno 2010; 2) che la procedura di verifica abbia il fine di adeguare o aggiornare il progetto definitivo dell'Aeroporto; 3) che la società "Aeroporto di Salerno - Costa d'Amalfi Spa" abbia commissionato e pagato due volte le stesse prestazioni. Risulta, invece, vero che: 1) la procedura bandita per l'assegnazione del servizio di verifica attesta il costante avanzamento delle fasi tecniche finalizzate alla cantierizzazione delle opere finanziate dal DL 133/2014 come convertito dalla Legge 164/2914 (cd Sblocca Italia); 2) le procedure adottate risultano tutte obbligatorie in base alla legislazione vigente in materia di edilizia ed appalti pubblici; 3) ogni atto disposto dalla società "Aeroporto di Salerno - Costa d'Amalfi Spa" e' pienamente rispondente alla legislazione vigente in materia di edilizia ed appalti pubblici.
 
   
Articolo contenuto in
  Economia  
SU TRASPORTI E VIABILITA' POTREBBERO INTERESSARTI
   
AGGIUNGI UN COMMENTO O SCRIVICI A redazione@irno.it
 
SEGUICI SU FACEBOOK E NON PERDERTI LE ULTIME NOTIZIE