Porti campani, De Luca: "Nuove prospettive per l'economia del territorio"
delucavincenzo09
Fonti Foto
Napoli. Nuova intervista del Governatore Vincenzo De Luca per l'emittente televisiva Lira Tv prima della consueta pausa estiva. L'incontro si è aperto parlando delle recenti disposizioni attuate dal Ministro Minniti in merito alla questione migranti: "Siamo dinanzi ad un problema drammatico e ritengo che l'iniziativa attuata dal Governo italiano sia intelligente e non demagogica. Vanno anche chiariti diversi punti con le navi delle Ong, che al momento non rispondono affatto ai requisiti di trasparenza, intanto mi sembra che gli interventi a Nord della Libia stiano producendo significativi risultati. Pugno di ferro - ha aggiunto De Luca - anche con le navi che intrattengono rapporti equivoci con gli scafisti rischiando di alimentare la tratta degli esseri umani".
 
Torna alla ribalta l'accorpamento del Porto di Napoli con quello di Salerno: "La Regione Campania ha lavorato affinché il Governo applicasse la normativa utilizzata da altri Paesi europei, cioè la creazione delle cosiddette ZES, zone economiche speciali intorno alle aree portuali che consentono di fare investimenti con un abbattimento delle tasse e una serie di incentivi. In tal modo - ha proseguito il Presidente - avremo un'ulteriore possibilità per attrarre investitori nel nostro territorio senza dimenticare i già menzionati vantaggi prospettati dalla Regione".
 
Procede nel frattempo il programma di investimenti nel settore dei trasporti: "Per il completamento della linea 1 e 2 della metropolitana di Napoli la Regione investirà 320 milioni, intanto L'Eav ha sbloccato 12 cantieri che erano fermi da anni: la maggioranza di essi è collocata a Napoli, sono stati avviati quelli di Scampia e a settembre ripartiranno gli altri. Stiamo lavorando - ha concluso De Luca per recuperare molti impianti sportivi collocati su tutto il territorio campano in vista delle Universiadi che, lo ricordo, si svolgeranno nel 2019. La Regione metterà a disposizione 270 milioni ma abbiamo già anticipato i fondi del bilancio".
 
   
Articolo contenuto in
  Politica  
SU DALLA REGIONE POTREBBERO INTERESSARTI
   
AGGIUNGI UN COMMENTO O SCRIVICI A redazione@irno.it
 
SEGUICI SU FACEBOOK E NON PERDERTI LE ULTIME NOTIZIE