Pallone D'Oro IRNO.IT, il quadro della situazione prima delle semifinali
pallonedoroSalerno. Rush finale per la seconda edizione del Pallone d'Oro del calcio dilettantistico salernitano edito dalla Redazione di IRNO.IT. Si sono, infatti, appena conclusi i quarti di finale che non hanno lesinato, come in altre occasioni, conferme alternate a sorprese. Nel gruppo 1 dominio incontrastato della punta di diamante del Socia Calcio Laviano Gerardo Grasso che si libera facilmente di Marco Rainone del Castel S.Giorgio. Passano il turno anche Iannelli dell'Herajon e De Sio della Rocchese mentre la fortuna bacia Forino, autore di una clamorosa rimonta negli ultimi minuti di voto ai danni del forte centrocampista dell'Audax Salerno Luca Paraggio, beffato per soli due voti. Nel gruppo 2 si conferma ai vertici del concorso Fulvio Riganti della Paolo Masullo mentre continua a mietere successo il bomber dell'Ascea Carmine De Marco. Bene anche D'Ascoli (Rocchese) ed il portiere dell'Honveed Coperchia Antonio Barretta, tra i qualificati del girone H. Con lui anche Marco Pepe della Scafatese, ripescato in luogo di Di Fiore della Polisportiva IRNO.IT (l'altro ripescato D'Amato, al posto di Ventura dell'Honveed eliminato dal succitato goleador cilentano), che strappa il record di 1026 consensi, superando l'agguerrita concorrenza di Moscariello dell'Alfaterna. Un testa a testa scintillante, risolto solo nelle ultime battute: l'estroso attaccante del Centro Storico Salerno Lorenzo Paolini riesce ad avere la meglio sul capocannoniere del girone O di Seconda Categoria, Vincenzo "Sandokan" Criscuoli. I costieri si riscattano con Nicola Giordano, impostosi di misura su Andrea Rega del S.Cipriano Temeraria. Pignataro (Foce Sarno), Apicella (Oliveto Citra) e Rago (Olimpia Battipaglia) danno seguito ai brillanti risultati della prima fase e accedono alla penultima tappa. Completano il quadro Buonocore dell'Amalfi e Marano dell'Atletico Per Niente, saltando rispettivamente gli ostacoli Lanaro (Antessano) e Pecoraro (Pandola).
 
   
Articolo contenuto in
  Premium  
SU PALLONE D'ORO POTREBBERO INTERESSARTI
   
AGGIUNGI UN COMMENTO O SCRIVICI A redazione@irno.it
 
SEGUICI SU FACEBOOK E NON PERDERTI LE ULTIME NOTIZIE