Assenteismo Ruggi, sì alle impronte digitali per le presenze dei dipendenti
medici39
Fonti Foto
Salerno. Sarà attivo da questa mattina, presso la struttura sanitaria "San Giovanni di Dio e Ruggi d'Aragona", il sistema di rilevazione delle presenze attraverso le impronte digitali. Si partirà con l'installazione nel settore "Risorse umane e dei sistemi informativi". Per gli altri dipendenti che lavorano nella struttura sanitaria di via San Leonardo, l'appuntamento è fissato per il 3 Dicembre. Il nuovo dispositivo si è reso necessario dopo la bufera giudiziaria abbattutasi su numerosi dipendenti finiti nel mirino della Guardia di Finanza e della Procura della Repubblica di Salerno perché scoperti a fare altro durante l'orario di lavoro. La rilevazione delle impronte digitali colpisce anche altre strutture sanitarie. All'ospedale "Fucito" di Mercato San Severino, invece, la partenza del rilevamento biometrico è per il 12 dicembre, al "Santa Maria dell'Olmo" di Cava de' Tirreni il 19, al "Da Procida" di Salerno il 27, per finire con il presidio di Castiglione di Ravello il 29 dicembre. Nel frattempo i dipendenti ancora in possesso del vecchio budge potranno continuare a marcare con quello, anche sui nuovi terminali, fino alle date di avvio del nuovo sistema.
 
   
Articolo contenuto in
  Salute  
SU SANITA' E SERVIZI POTREBBERO INTERESSARTI
   
AGGIUNGI UN COMMENTO O SCRIVICI A redazione@irno.it
 
SEGUICI SU FACEBOOK E NON PERDERTI LE ULTIME NOTIZIE