Coronavirus, secondo positivo a Vibonati: timori al Centro Commercialelive
Salerno News
Fonti Foto
V
ibonati. Secondo caso di infezione da Coronavirus nel comune cilentano di Vibonati. Lo ha reso noto il sindaco Francesco Brusco. Si tratterebbe di uno dei tre familiari legati al primo caso. "Al fine di tranquillizzare la popolazione - ha comunicato Brusco - gli ulteriori tamponi eseguiti ad altri familiari che vivono a Sapri sono risultati negativi. Questo risultato ci tranquillizza, così come ci tranquillizza, ancora di più, l'asintomaticità della persona positiva che rende il contagio più difficilmente trasmissibile". La signora risultata positiva avrebbe però fatto visita nei giorni scorsi al Centro Commerciale "Le Ginestre". Il primo cittadino ha pertanto ordinato la direzione del Centro a procedere ad effettuare il test rapido al Covid-19 a tutti i dipendenti della predetta struttura. Ha inoltre ordinato, con provvedimento che sarà notificato in queste ore, la prescrizione per tutti i cittadini che accedono agli esercizi Commerciali e in luoghi pubblici chiusi e comunque in tutti gli spostamenti consentiti l'obbligo dell'utilizzo della mascherina. E' stata, altresì, disposta la sanificazione di tutte le strutture commerciali e l'obbligo di posizionare all'ingresso i dispenser di gel igienizzanti e di fornire al personale dipendente, ove non lo avessero ancora fatto, tutti i dispositivi di protezione individuale. Infine, sempre ai fini della mappatura dei contatti, il Brusco ha concordato con la Direzione Sanitaria del P.O. di Sapri di sottoporre a test rapido (anticorpale) tutti gli operatori sanitari e para sanitari del Presidio dell'Immacolata e sottoporre a tampone il personale che ha avuto diretto contatto con i soggetti in questione.
 
   
Articolo contenuto in
  Cronaca  
SU CILENTO POTREBBERO INTERESSARTI