Coronavirus, spiagge off limits nel Cilento: rispediti a casa i vacanzierilive
Salerno News
Fonti Foto
C
amerota. Il Cilento chiude le sue spiagge nel weekend di Pasqua e Pasquetta per evitare il rischio di assembramenti dovuti agli spostamenti dei tradizionali vacanzieri che potrebbero rendere inutile le misure e i provvedimenti adottati fino ad ora contro la diffusione da Coronavirus. E' notizia di oggi che nel comune di Camerota sono state rispedite a casa ben quattro famiglie che viaggiavano a bordo di altrettante automobili che, in orari differenti, avevano provato a raggiungere Marina di Camerota e le seconde case. Comminate multe per centinaia di euro. Le persone sono state invitate a rientrare presso i comuni che avevano lasciato per mettersi in viaggio. Gli stessi provvedimenti sono stati presi in altri comuni balneari come Agropoli e Centola Palinuro. I controlli saranno rafforzati maggiormente in vista del weekend di Pasqua e Pasquetta.
 
   
Articolo contenuto in
  Cronaca  
SU CILENTO POTREBBERO INTERESSARTI