Barano - Santa Maria Cilento 4-0. Svanisce il sogno giallorosso
atleticoirno32
Fonti Foto
B
arano d'Ischia. Si spegne sull'isola di Ischia, a Barano, il sogno di andare in Eccellenza della Polisportiva Santa Maria 1932. Non è bastato il cuore alla gloriosa società giallorossa, incerottata per via di diversi infortuni, per espugnare il "Don Luigi Di Iorio". I padroni di casa, infatti, hanno vinto per 4-0 e festeggiato così la promozione in Eccellenza. La sconfitta nella finalissima regionale non cancella, tuttavia, la splendida stagione del club cilentano che, dopo aver concluso la stagione regolare al secondo posto, si è arreso solo nella finale regionale al cospetto del Barano Calcio. La cronaca della gara vede i giallorossi partire con grinta e coraggio. Il gol di Savio alla mezz'ora spiana però la strada agli isolani. Il Santa Maria potrebbe pareggiare dopo pochi minuti con un calcio di punizione di Ferraioli respinto in angolo da Palmiero. Sul successivo corner, Di Gregorio e Conte mancano l'impatto decisivo con la sfera. Gol mangiato, gol subito. Ancora Savio, servito da Sogliuzzo, appoggia senza problemi in rete per il 2-0. Al 40esimo, Serra, il miglior in campo dei giallorossi insieme a Finaldi, respinge il tentativo di Accurso. Nella ripresa, i padroni di casa rivanno subito in rete con Savio che, in mischia, regala ai suoi il 3-0. Al 16esimo, è ancora il nove ischitano a mettere la firma nel tabellino dei marcatori per il 4-0. Nel finale di gara, i giallorossi potrebbero realizzare la rete della bandiera con Francesco Rizzo e Coppola. "Questa sconfitta non cancella la splendida stagione. - afferma a fine gara il presidente Francesco Tavassi - Voglio complimentarmi con la squadra, il mister e tutto lo staff. Abbiamo costruito una realtà solida con un mix di giocatori più esperti e giovani, che rappresentano il fulcro centrale del nostro centrale". "Abbiamo giocato bene fino al 2-0 del Barano. - aggiunge mister Nicoletti - Abbiamo creato due buone occasioni all'inizio della partita ed avuto anche la palla del pareggio sull'1-0. Il raddoppio del Barano ci ha tagliato le gambe e non siamo riusciti a rientrare in partita. In ogni caso, voglio ringraziare tutta la squadra per ciò che è stato fatto quest'anno".
 
Con questa gara si è chiuso il panorama di play-off e play-out in Promozione. Per quanto concerne le fasi finali di accesso alla categoria superiore, festeggia oltre agli isolani anche il Nola (girone A) che ha battuto 5-0 il Paolisi (girone C), dopo aver avuto rispettivamente la meglio su Cicciano ed Eclanese. In coda oltre a Real Pontecagnano e Sassano, in orbita gironi salernitani da segnalare la discesa in Prima Categoria della Puteolana, sconfitta in casa 0-2 dal Neapolis con reti di Narciso ed Ykre.
 
 
TABELLINO
BARANO CALCIO: Palmiero, Sirabella, Accurso, Ferrari, Monti C., De Simone, Farina, Esposito, Savio (40' st Arcamone), Sogliuzzo (43' st Marano), Cuomo (37' st Migliaccio). A disposizione: Tufano, Di Scala, Romano, Pisani. Allenatore: Monti G.
SANTA MARIA CILENTO: Serra, Conte, Brunetti, Pecora M., Rinaldi, Rossi, Rizzo G., Di Gregorio (23' st Pecora F.), Malzone (14' st Coppola), Ferraioli, Rizzo F. A disposizione: Marzucca, Salzano, Lo Schiavo, De Cesare, Tabit. Allenatore: Nicoletti.
ARBITRO: Nicolini di Brescia (Russo-Sepe).
RETI: 28' pt, 28' pt, 2' st e 16' st Savio.
NOTE: Giornata soleggiata. Ammoniti Pecora, Rossi (SMC). Spettatori 400 circa.
 
   
Articolo contenuto in
  Sport  
SU CALCIO PROMOZIONE POTREBBERO INTERESSARTI